C.na Vallone 7/A

27020 SEMIANA (PV)

Tel. 3356710863





Seguici su

per tutti gli eventi

Descrizione immagine

Su prenotazione

pernottamento e prima colazione

 



Agriturismo Vallone


un'oasi di pace nel cuore della lomellina


Descrizione immagine

  

Chi siamo: La nostra storia

  

Descrizione immagine

Il Vallone

In Lomellina, come in tutta la pianura lombarda, le campagne sono costellate da numerosissime cascine di grande interesse.

La forma classica a corte chiusa, quadrilatera, deriva in qualche caso dalla villa rustica romana, in altri dalla forma del ricetto medioevale o dai conventi dei monaci.

Sull’ampio spazio interno, quadrato o rettangolare, in parte occupato dall’aia, si affacciano a meridione le stalle per le mucche da latte con i sovrastanti fienili, a ovest le stalle destinate ai buoi ed ai cavalli e i locali di servizio, e poi, a oriente, le case dei salariati, cioè dei contadini a contratto fisso. Nella posizione migliore rimasta libera, spesso a nord, la casa del proprietario o del fittabile, cioè il conduttore dell’azienda, più ampia e con un piano rialzato sopra le altre per far posto anche al granaio.


Il Vallone rispecchia in pieno questa struttura, e , con tutte le case completamente rinnovate, offre camere appartamenti tutte differenti, con colori diversi ed arredate con gusto, in armonia con il contesto, dotate di tutti confort. 


Descrizione immagine

Semiana



l paese appare con il nome di Samignana in documenti del XII secolo e nell'elenco delle terre pavesi del 1250; manterrà lo stesso nome fino al XVIII secolo. Fu signoria di un ramo della famiglia Sannazzaro, ma nel 1470 fu infeudata in parte ai Reyna di Pavia, famiglia di lontana origine spagnola. Sannazzaro e Reyna condividevano ancora il feudo nel 1707. In quell'anno Semiana, con tutta la Lomellina, passò sotto il dominio dei Savoia (ufficializzato nel 1713). Nel 1859 fu aggregata alla provincia di Pavia. All'inizio del XIX secolo era stato concentrato nel comune di Semiana il vecchio comune di Ferretto, ormai quasi disabitato già nel secolo precedente (oggi è una cascina).


Il Risorgimento trova il territorio in primo piano per i sacrifici e le requisizioni imposti dalle invasioni austriache nella prima e nella seconda guerra di indipendenza.
Con il trattato di Utrecht del 1713 che pone fine alla guerra di successione spagnola, Semiana viene aggregata al Piemonte.
Durante il periodo napoleonico è inglobata nella Repubblica Cisalpina (1801), poi nel Regno d’Italia (1805 – 1814) ed all’interno del Dipartimento di Agogna costituirà il distretto di Vigevano, a sua volta diviso nei Cantoni di Vigevano, Mortara, Garlasco e Mede.
Con il ritorno dei Savoia, nel 1818 si realizza la Provincia di Lomellina, che per la prima volta nella storia unisce l’intera regione sul piano amministrativo.
Con l’unità d’Italia la Lomellina viene unita alla Lombardia attraverso la formazione della Provincia di Pavia

Descrizione immagine

La famiglia Pollini

 
Nel '900 l'azienda viene rilevata da nonno Francesco, illuminato imprenditore agricolo, che ne fa un'impresa  fiorente nella coltivazione del riso, mais e nell'allevamento. La famiglia è molto conosciuta nella zona ed è sinonimo di serietà e prestigio. .L'attività viene proseguita dal figlio Giuseppe , che ne accresce il lustro fino a meritare il titolo di Cavaliere della Repubblica Italiana .Di sua creazione  la famosa riserva di cacci " Contessa Vallone " nata dalla  passione atavica per l'esercizio venatorio e dal desiderio di condivedere quei particolari momenti .
 
I suoi pranzi conviviali ne fecero una persona molto popolare nella zona e tutta la famiglia ha ereditato questa grande propensione all'ospitalità . La veranda con il suo grande camino è stata teatro di tante tavolate tra amici illustri e meno ,  entusiasti in egual modo del calore e della signorilità della casa.
 
Oggi l'azienda è gestita da Angelo, figlio di Giuseppe, che in un'ottica moderna progetta la sua conduzione. L'azienda coltiva riso della migliore qualità , mais in rotazione nella ricerca di diminuire l'impatto ambientale delle colture sul paesaggio e sul suo delicato equilibrio , a questo scopo sono stati tolti alla coltivazione due appezzamenti per la piantumazione e la creazione di una macchia verde , di quercie , ciliegio da legno , frassino e pioppo bianco .Da pochi anni è entrata in un progetto Europeo  Z.P.S. ( Zona di Protezione Speciale ) " Risaie della Lomellina " , una delle più grandi in Europa per la protezione della bio-diversità e degli Ardeidi . Ha anche installato 2 impianti fotovoltaici sui tetti aziendali per una produzione media annua di 35 Kw. Angelo ha voluto condividere questo piccolo angolo di paradiso con i clienti, creando appunto l'Agriturismo Vallone, che gli permette di ospitare nei prestigiosi ambienti del nonno e del padre tutti coloro che amano queste terre ricche di colori e cordialità, tenendo fede alle grandi tradizioni di famiglia 

Copyright © Tutti i diritti sono riservati. P.I. 01525740187      C.F. PLLNGL66M08G388Z